Vai al contenuto

peso bloccato nonostante dieta

Avere difficoltà a perdere peso anche con una dieta rigorosa, soprattutto se è andata avanti per un certo numero di settimane, è principalmente legato a quattro cose:

Il tuo tasso metabolico è stato rallentato a lungo da una dieta troppo ricca di calorie
Ridurre l’assunzione di carboidrati;
Allenarsi troppo può provocare stress fisiologico;
Lo stress provoca uno squilibrio nei livelli di cortisolo.
Questo articolo discute le ragioni delle bancarelle di peso e cosa si può fare al riguardo.

Dieta Povera di Carboidrati

È opinione diffusa che le persone perdano peso più velocemente se eliminano i carboidrati dalla loro dieta.

Il problema è che questo non funziona. Notifica al cervello che non ci sono abbastanza carboidrati, il che fa abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Una minore attività metabolica si traduce in un minor consumo di calorie quando questo allarme si attiva.

Più il tuo metabolismo rallenta, più diventi bloccato, indipendentemente da quanto sia rigorosa la tua dieta.

Questo problema può essere evitato riducendo solo parzialmente l’assunzione di carboidrati prima di iniziare una nuova dieta.

Dovresti assumerti la responsabilità del tuo errore e ricominciare da capo se sei già bloccato e la tua dieta è povera di carboidrati. Sarai in grado di farlo, quindi non arrenderti.

Pertanto, devi capire che sarai in grado di ricominciare la dieta una volta che il tuo metabolismo sarà aumentato.

Richiederà di mangiare 100 kcal in più a settimana in modo da poter perdere peso. I prossimi 5 mesi saranno un periodo in cui aumenterai le calorie.

Lo stress può derivare da un allenamento eccessivo
Perdere peso è un’idea molto intelligente se diventi fisicamente attivo. Tuttavia, l’esercizio quotidiano per un po’ di tempo può avere un impatto dannoso sul corpo.

L’esercizio aumenta la produzione di cortisolo a causa dello stress.

Il cortisolo, infatti, è prodotto dal corpo umano ed è essenziale per una buona salute. Tuttavia, il cortisolo dovrebbe essere prodotto per un breve periodo di tempo.

Un’esposizione prolungata al cortisolo fa sì che il corpo lo accumuli, con conseguente aumento di peso.

Un livello elevato di cortisolo e un aumento prolungato possono portare a una diminuzione della massa muscolare e all’aumento di peso poiché il cortisolo scende gradualmente al di sotto del suo livello normale.

Lo stress mentale può anche avere un impatto negativo sulle prestazioni, come lo stress fisico.

Le diete limitate da troppe calorie hanno rallentato il metabolismo per troppo tempo

Di solito, quando si inizia una dieta, si riscontra un certo successo per alcune settimane, seguito da un fallimento. Non stai più perdendo peso.

Un livello di cortisolo sbilanciato provoca stress mentale in te

Una società frenetica ha reso le nostre vite più frenetiche. C’è troppo lavoro, troppi compiti e troppe distrazioni.

Siamo quindi comprensibilmente esausti dopo una lunga giornata di lavoro.

In che modo tutto ciò influisce sui tuoi obiettivi di perdita di peso?

Il metabolismo è sabotato in primo luogo dallo stress. A lungo termine, lo stress può farti ingrassare.

Qual è il motivo?

Il rischio di insulino-resistenza è correlato al cortisolo, un ormone dello stress.

Ciò si traduce in un rallentamento del metabolismo e nell’aumento di peso, con l’estrapolazione del peso maggiore in aree delicate come l’addome e i fianchi.

Le diete e l’esercizio da soli non portano a una perdita di peso di successo. Come si spiega?

Considera un individuo che pesa 100 chilogrammi e ha bisogno di consumare 2.000 calorie al giorno per funzionare correttamente. In questa dieta, inizi con un apporto di 1.500 calorie al giorno, consentendo al tuo corpo di assumere le 500 calorie che non ricevi dal grasso o dai muscoli.

Una settimana in cui perdere peso e mangiare di meno cambierà lentamente il tuo metabolismo. Finché funziona, non si blocca.

Frutta e verdura e multivitaminici non hanno curato la condizione nella maggior parte delle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.