Vai al contenuto

Dimagrire Allattando: Come faccio a dimagrire mentre allatto?

È importante che le donne possano tornare al loro peso pre-gravidanza il prima possibile.

In genere, questo può richiedere alcuni mesi e in alcuni casi anche più di un anno per raggiungere e far tornare l’utero al suo stato normale.

Durante la gravidanza, si guadagna un po’ di peso poiché una donna immagazzina energia per l’allattamento, che viene poi utilizzata gradualmente mentre la madre allatta il bambino.

Quando si avvia un programma dimagrante mirato dopo il parto, è consigliabile attendere il secondo mese successivo al parto. A causa del parto e dell’affaticamento della gravidanza, il tuo corpo ha bisogno di tempo per riprendersi e stabilire una buona produzione di latte.

Seguendo semplicemente una dieta “intelligente” durante l’allattamento, molte madri sono state in grado di perdere peso in modo coerente.

Le persone a dieta dovrebbero consultare i loro medici per determinare se una dieta causerà problemi di salute o controindicazioni. Ci sono una serie di fattori da considerare quando si cerca di perdere peso durante l’allattamento.

Perdere peso dovrebbe essere un processo graduale per le donne che allattano. A differenza di una perdita graduale, una rapida perdita di peso può rilasciare tossine nella circolazione (che sono state immagazzinate nel grasso corporeo).

Queste tossine possono facilmente passare attraverso la ghiandola mammaria ai dotti lattiferi. Per essere sana, attiva e in grado di prendersi cura di suo figlio, ogni madre ha bisogno di energia e sostanze nutritive sufficienti. Durante la gravidanza, la perdita di peso di una donna non deve superare i 2 kg al mese.

La dieta migliore per una donna che allatta è quella che include sia carboidrati complessi (carboidrati in alimenti come cereali, patate, pomodori, ecc.), frutta e verdura, cibi proteici e una piccola quantità di carboidrati e grassi raffinati.

Per saperne di più visita:

  • Come dovrebbero mangiare le donne che allattano?
  • Per chi vuole dimagrire, ecco qualche consiglio specifico (non solo per quello!):
  • Le diete dovrebbero essere variate.
  • Le verdure dovrebbero essere consumate crude, se possibile; in caso contrario cuocerli il meno possibile, e in poca acqua che possa essere scartata o riassorbita. In questo modo si preserva il contenuto vitaminico e si risparmia tempo.
  • Evitare i grassi saturi (grassi animali, burro, margarina) a favore dei grassi insaturi (oli vegetali spremuti a freddo). Evita di tagliare le carni che hanno grasso visibile ed elimina i tagli di carne grassa dalla dieta.
  • Il grasso non dovrebbe essere consumato eccessivamente o usato con moderazione. Ridurre la quantità di condimento per insalata. Il succo di limone e il sale aromatizzato esaltano il sapore delle verdure verdi.
  • Quando possibile, consuma frutta e verdura di stagione e locali.
  • Pranzo e cena dovrebbero consistere in una porzione di verdure cotte e crude.
  • Per quanto possibile, mangia cibi non raffinati o non trasformati. Le farine integrali contengono più fattori nutritivi oltre ad essere più piene della farina bianca; anche la pasta di cereali integrali è più corposa. Dovresti limitare il consumo di formaggio e cibi altamente lavorati o a lungo termine.
  • Oltre a fungere da eccellente esercizio fisico, una passeggiata di 30 minuti una o due volte al giorno risolleva il morale e brucia qualche caloria in più se fatta velocemente.
  • Avere il bambino e la madre fuori sarà utile. Le lezioni di ginnastica possono essere svolte a casa, indipendentemente dal fatto che il bambino sia presente o meno, e spesso possono esserci opportunità sportive nelle vicinanze.
  • Le mamme possono anche fare corsi di ginnastica con i loro passeggini in molte città, e anche fare corsi con i loro bambini!
  • Il consumo di zucchero dovrebbe essere ridotto. Oltre allo zucchero di canna integrale e al miele, questi alimenti contengono calorie non necessarie.
  • A meno che non si tratti di un’occasione speciale, evita dolci e dessert. Oltre ad essere un ottimo dessert, la frutta è anche uno spuntino meraviglioso o uno spuntino di metà mattina.

Per questa ricetta dovresti usare il latte scremato al posto del latte intero o parzialmente scremato. Lo yogurt non è diverso.

Hai guadagnato peso nel corso di nove mesi. Non aver paura di perdere peso lentamente e costantemente.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.