Dimagrire a 60 anni: Cosa mangiare per perdere peso

A 60 anni puoi tranquillamente perdere peso.

Con l’età, rimettersi in forma diventa sempre più impegnativo dato che il metabolismo è rallentato e il corpo accumula grasso più facilmente.

Inoltre, nelle donne l’aggiunta di influenze ormonali complica ulteriormente la situazione:

Oltre a far ingrassare la pancia, la menopausa è spesso accompagnata da un calo dei livelli di estrogeni.

Dopo aver raggiunto i 60 anni, come possiamo quindi rimanere in forma e mantenere la nostra figura?

Facendo sacrifici, praticando perseveranza e praticando pazienza, sarà possibile evitare la necessità di consumare cibi rigidi e seguire diete restrittive.

Invece, è importante mangiare cibo equilibrato mentre ci si allena regolarmente.

Dimagrire a 60 anni: cosa mangiare

Con questi suggerimenti, ti aiuteremo a perdere peso e mantenere il tuo corpo in buone condizioni fisiche dopo i 60 anni.

Per le donne sopra i 60 anni sono necessarie circa 1800 calorie, mentre gli uomini della stessa età dovrebbero consumare 2000 calorie; allo stesso modo, gli adulti della stessa fascia di età dovrebbero consumare i seguenti componenti nutrizionali come segue:

  • Circa dal 15% al ​​20% di proteine
  • Dal venti al trenta percento di grasso
  • I carboidrati rappresentano il 45-60% della dieta

Gli alimenti consigliati per la salute delle ossa includono frutta e verdura, cereali integrali come pasta e riso, carne magra, pesce, legumi (che sono anche una buona fonte di calcio) e latticini.

Per prevenire il colesterolo alto e i grassi saturi, potrebbe essere prudente consumare l’80% di proteine ​​vegetali e il 20% di proteine ​​animali.

La chiave per evitare le malattie metaboliche è limitare e poi eliminare i dolci a causa dell’alto contenuto calorico e dell’aumento del rischio di malattie metaboliche dopo una certa età.

Dovresti anche condire i pasti con erbe aromatiche, spezie, aceto e limone per mantenere il tuo corpo sano.
Vediamo ora un esempio di dieta per perdere peso a 60 anni.

Dimagrire a 60 anni: consigli utili

Osserva questi consigli ogni giorno, non solo durante il periodo della dieta, prima di dare un’occhiata a un programma di dieta per perdere peso all’età di 60 anni. Si tratta solo di seguire questi piccoli consigli e mantenere un corpo equilibrato, non solo per la linea, ma anche per il tuo benessere generale.

Consumare molti liquidi

Oltre ad essere vero per tutte le età, questa raccomandazione è ancora più cruciale per gli over 60, perché l’acqua è un elemento essenziale per la salute che può prevenire e ridurre l’osteoporosi, mantenere la pelle idratata, aiutare a rallentare l’invecchiamento e aiutare a mantenere la salute intestinale. Il consumo di acqua è consigliato per ottenere questi benefici al ritmo di 8 bicchieri al giorno, ovvero 2 litri di acqua, indipendentemente dalle proprie esigenze specifiche.

Oltre a far scoppiare la fame, l’acqua è anche una parte importante nel sostenere una dieta: aiuta a sentirsi più sazi dopo aver mangiato bevendo tisane o tisane con caffeina, e se la bevi prima di un pasto, aumenta la sensazione di sazietà.

Cinque pasti

Ci sono alcune regole da tenere in considerazione quando si ha a che fare con il metabolismo delle donne over 60:

È meglio consumare 5 o 6 porzioni più piccole durante la giornata piuttosto che due pasti abbondanti (pranzo e cena) per stimolarlo e indurlo a lavorare più velocemente; Bruciamo più calorie quando ne consumiamo poco e spesso e utilizziamo meglio i nutrienti quando ne consumiamo poco e spesso. Inoltre, fai attenzione a non mangiare troppe poche calorie perché il tuo metabolismo rallenterà se lo fai.

Ridurre l’assunzione di sodio e il consumo di alcol

Per mantenersi in forma dopo i 60 anni è necessario tenere a mente diverse regole: una è limitare l’assunzione di alcol perché contribuisce alle calorie vuote, due è fare esercizio tutti i giorni e tre è mangiare bene, quindi non contribuiscono alla perdita di peso , ma semplicemente contribuiscono all’aumento di peso; se gli alcolici devono essere evitati completamente, puoi goderti mezzo bicchiere di vino rosso durante il pranzo o la cena ogni giorno.

Oltre a limitare il sale nei tuoi piatti, fai attenzione ai cibi confezionati che lo contengono. È anche importante limitare l’uso del sale, che favorisce la ritenzione idrica, aumenta la pressione sanguigna e provoca l’accumulo di grasso.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *