Vai al contenuto

dieta per candida intestinale

Un’infezione da lievito causata da Candida può provocare candidosi. Infezioni come questa possono essere trattate con una combinazione di terapia nutrizionale e antibiotici.

La dieta della candidosi consiste in quanto segue:

Le diete anti-candida sono progettate per ridurre il numero di questi funghi all’interno del corpo. Riteniamo opportuno iniziare ad affrontare il tema della dieta pura prima di citare la specie più importante del genere Candida, Candida albicans.

L’organismo Candida albicans vive naturalmente su un individuo mentre è sano, perché si guadagna da vivere consumando organismi morti (un saprofita ottiene nutrimento da organismi morti). Quando il sistema immunitario non funziona correttamente, la Candida albicans può causare problemi di salute significativi, una condizione nota come candidosi (leggi la pagina sulla Candida per maggiori informazioni).

Nel tratto respiratorio, nelle aree genitali femminili e nel tratto digestivo, questi organismi vivono tipicamente; La candidosi intestinale, causata dall’attacco di Candida ai tessuti intestinali, è considerata da molti la principale causa di una serie di problemi di salute (astenia, depressione, mal di testa, ipoglicemia, perdita di memoria, ecc.).

Come regola generale, il consumo di carboidrati dovrebbe essere drasticamente ridotto per curare questa fastidiosa malattia.

Tra i primi cibi da evitare ci sono:

Una sostanza acetica
Cibi affumicati
Pane e pizza (che contengono lievito)
Conservanti negli alimenti
L’arachide
Bevande contenenti alcol
Bevande con zuccheri aggiunti
Cereali buonissimi
Cacao
Formaggi con un processo di fermentazione
Il concetto generale di pasticceria
La patata
saccarosio
Yogurt alla frutta

A patto che pasta e riso vengano consumati interi, è possibile consumarli con moderazione. Oltre a pesce e uova, sono ammessi oli di semi, verdure e alghe.

Dovresti consumare yogurt interi senza dolcificanti artificiali, integratori probiotici e prebiotici, aglio, anice, carciofo, cumino, curcuma, finocchio, yogurt e miso. È importante limitare l’assunzione giornaliera di carboidrati in questi casi (per le persone con casi più gravi, l’assunzione giornaliera di carboidrati di 60 grammi è accettabile).

Persone diverse hanno opinioni diverse sulla durata di una dieta; alcuni dicono che una dieta dovrebbe durare un mese mentre altri credono che dovrebbe durare molto più a lungo (da cinque a sei mesi).

Se oltre al meteorismo soffri di candidosi intestinale, ecco un esempio di menu:

Nel menù della colazione dovrebbero essere inclusi uno yogurt naturale magro, un frutto, una tazza di tè alla malva e tre gallette di riso con marmellata.

Il pranzo consiste in una mela, un secondo piatto di 150 g di petto di pollo con insalata di tarassaco e 60 g di riso parboiled bollito.

Come spuntino, mangia una frutta fresca

Servito con verdure di stagione saltate e tre gallette di riso, 200 grammi di sogliola al forno è stata la mia cena.

Quello che segue è un esempio di menu di candida per candida genitale con prurito:

La colazione può essere una tazza di infuso di melissa, uno yogurt naturale magro con frutta e tre gallette di riso e tre cucchiaini di marmellata.

I mirtilli sono un buon spuntino.

A pranzo viene servita un’insalata di aglio, prezzemolo e olio. Questo risotto, preparato con semi di coriandolo e salsa allo yogurt, contiene 80 grammi di riso.

Un frutto fresco come spuntino

Pranzo: pesce o carne bianca, 150-200 grammi. Cena: pesce o carne bianca, 150 grammi. L’insalata era di verdure, pomodorini e menta servita con tre gallette di riso rice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.