Vai al contenuto

Dieta Ayurvedica: Cos’è e come funziona per dimagrire

Come parte della cura del corpo e dello spirito, l’Ayurveda pone una grande enfasi sulla nutrizione.

Riso, legumi e verdure costituiscono le fondamenta di una dieta ayurvedica, ma sono le spezie a renderla davvero speciale.

È molto importante comprendere la teoria delle energie vitali per nutrire il corpo con la cucina ayurvedica, poiché non sono combinate a caso, ma secondo le loro qualità intrinseche che possono aumentare la digestione, stimolare il sistema nervoso o disinfettare l’organismo.

Ogni creatura è composta da una combinazione di Terra, Fuoco, Acqua, Aria ed Etere.

Essenzialmente, ci sono tre tipi di costituzione o dosha: Vata (l’energia predominante), Pitta (fuoco e acqua) e Kapha (terra e humus). Cibo e spezie sono raccomandati nella medicina ayurvedica per sostenere una forte energia dominante.

L’Ayurveda sottolinea quindi la necessità di soddisfare i bisogni dell’individuo regolando il corpo attraverso l’equilibrio degli elementi nella dieta. La cucina ayurvedica offre molti vantaggi, tra cui la personalizzazione del menu. Le diete vengono adattate in base alla costituzione di ogni individuo.

La dieta ayurvedica si basa su diverse regole. Per beneficiare della dieta ayurvedica, devi considerare il gusto del cibo. Dolce, acido, salato, piccante, amaro o astringente sono alcuni dei loro sapori. Inoltre. Il cibo è classificato da altre caratteristiche, come pesantezza, calore, untuosità o secchezza, liquidità o solidità.

Inoltre, occorre tenere conto della stagionalità delle referenze. È importante consumare una quantità sufficiente di cibo. Secondo l’Ayurveda, lo stomaco dovrebbe essere riempito principalmente di acqua, seguita dal cibo e infine dall’aria. Il cibo diventa velenoso dopo essere stato mangiato in eccesso perché vengono prodotte tossine digestive.

Ci vorrà un grande sforzo al corpo per eliminare questo veleno, quindi ci ammaleremo. Poiché ogni dieta offre una varietà di benefici, non bere mai acqua mentre si mangia.

Quelli con problemi respiratori, disturbi della pelle e stitichezza grave possono trarre beneficio dalla dieta Vata. I benefici di Pitta includono sollievo da problemi respiratori e problemi alla cistifellea.

Se soffri di diabete o obesità, dovresti seguire una dieta come questa. Le diete di tipo Kapha possono giovare alle persone che soffrono di bruciore di stomaco, artrite, problemi di zucchero nel sangue e problemi respiratori. Possono anche aiutare le persone con infiammazioni e disturbi cardiaci.

Torna a Dimagrirebene.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.