Vai al contenuto

alga spirulina fa dimagrire

La Spirulina, nota anche come Arthrospira platensis, è un’alga blu unicellulare che si trova nei laghi alcalini e di acqua dolce calda. Grazie alle sue molteplici proprietà medicinali e nutrizionali, l’alga spirulina è anche un valido aiuto per la perdita di peso e contiene diversi composti benefici. Pensi che sia il caso?

Scopri a cosa serve l’alga spirulina, a cosa serve, come usarla e se è davvero efficace nell’aiutarti a perdere peso, cliccando sul link sottostante.

L’alga Spirulina ha molti benefici per la salute
Possiamo individuare i seguenti benefici dal consumo di spirulina:

La Spirulina ha anche forti proprietà antiossidanti, che aiutano la memoria e la concentrazione oltre a contrastare i radicali liberi e prevenire un’ampia gamma di malattie e condizioni, come l’invecchiamento precoce, alcuni tipi di cancro e l’aterosclerosi;
L’alga Spirulina aiuta il corpo a combattere le malattie cardiovascolari poiché contiene acidi omega-6 e gamma linolenico, regolando i livelli di colesterolo e trigliceridi, rivestendo i nervi di mielina e rafforzando il sistema immunitario;
Diete vegetariane e vegane: supporto nutrizionale
Avere atleti sottoposti ad allenamenti intensivi supportati nella loro salute;
Protezione del corpo contro l’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti e lo stress ossidativo.

Dimagrire con la spirulina?
Spesso si crede che l’alga spirulina aiuti a perdere peso, ma funziona davvero? La Spirulina non provoca perdita di peso o aiuta la digestione, poiché non ci sono prove scientifiche a sostegno di queste affermazioni.

Con la sua alta concentrazione di proteine, tuttavia, l’alga spirulina può essere una buona fonte di minerali, in particolare ferro, e proteine ​​aggiuntive per le persone con una dieta povera di questi nutrienti.

Ricette con la spirulina
La polvere essiccata o estratto di alga spirulina è anche comunemente usata in cucina per arricchire piatti e condimenti insieme ai suoi benefici come integratore. Le seguenti idee potrebbero aiutare:

Zenzero, limone e carota possono essere abbinati all’estratto secco di spirulina per un succo energizzante e tonificante;
Quando si cuoce il pane o la pasta integrale, aggiungere l’estratto secco di alga spirulina;
Puoi insaporire verdure, insalate, zuppe, ma anche piatti freddi, insalate e zuppe con spirulina e sesamo;
Conseguenze del consumo di spirulina;
Per prevenire effetti collaterali negativi, è importante non contaminare le alghe con microcistine o tossine, sostanze nocive che possono essere ancora presenti nell’alga spirulina anche se non sono state prodotte direttamente dall’alga.

Ci sono numerosi fatti che indicano che queste sostanze possono causare problemi gastrointestinali, come nausea, vomito, dolore, debolezza, sete, battito cardiaco accelerato, shock e, a lungo termine, cancro al fegato. È inoltre prudente ricordare che la spirulina assorbe i metalli pesanti: per questo motivo vanno utilizzati solo prodotti sicuri.

I benefici dell’alga spirulina
L’alga Spirulina fu l’alimento principale degli Aztechi e di altri popoli centroamericani fino al XVI secolo. Oggi è venduto in scaglie, compresse e polvere come integratore alimentare.

La Spirulina contiene alti livelli di proteine ​​di origine non animale (dal 55% al ​​65% del suo peso), aminoacidi essenziali e acidi grassi a causa del microambiente e delle caratteristiche dell’acqua in cui cresce.

Contiene molti minerali, come ferro, rame, manganese e magnesio, e numerose vitamine, come alti livelli di vitamina D, tocoferolo e carotenoidi (provitamina A).

La forma biologicamente inattiva della B12 nella spirulina non è però sufficiente a sostituire la carenza alimentare, perché non è né un integratore né un alimento funzionale.

Sono stati condotti numerosi studi sull’alga spirulina, compresi quelli sul trattamento dell’estetica, dell’avvelenamento da arsenico, della febbre da fieno, delle allergie, dell’artrite e del colesterolo alto. Oltre alla loro ricerca sulla tolleranza all’esercizio e sull’ipertensione, sono stati studiati anche questi composti.

Anche se questi studi sono preliminari, devono essere fatte ulteriori ricerche per determinare se gli integratori di spirulina sono efficaci negli esseri umani e il National Institutes of Health riferisce che non sono disponibili ricerche sufficienti per convalidare questa affermazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.